Il pesto di peperoni rossi è una delle varianti del pesto alla genovese. Una salsa vegetariana leggera e estiva, può essere usata o per condire la pasta o semplicemente spalmato su bruschette e tartine. In questa ricetta ho sfruttato tutto il sapore e tutto il profumo dei peperoni rossi raccolti nel mio orto.

Difficoltà: Bassa
Preparazione: 5 Minuti
Cottura: 20 Minuti

Ingredienti per 2 persone

n° 1 di peperoni rossi medi bio
100 g mandorle pelate
aglio ½ spicchio
olio extravergine d’oliva bio
60 g basilico bio
10 g parmigiano reggiano grattugiato
sale fino

pesto-ai-peperoni-rossi

Procedimento

Iniziate dai peperoni, lavateli e tagliateli a metà, privateli dei semini interni ed affettateli grossolanamente. Prendete una padella versate un filo d’olio, mezzo spicchio d’aglio e e qualche foglia di basilico tagliate a julienne; cuocete per 15 minuti a fuoco lento, girando di tanto in tanto.

Nel frattempo prendete le mandorle e tritatele un pochino con la mezzaluna o a coltello.

Mettete in un mixer i peperoni con le mandorle, un pizzico di sale e qualche foglia di basilico e iniziate a frullare. Aggiungete olio poco per volta, frullando per un po’ dopo ogni aggiunta in modo da emulsionare bene il composto, fino ad ottenere una consistenza abbastanza liscia e cremosa.

Consiglio
Volete creare un’alternativa di colore diverso? Usate i peperoni gialli per ottenere un pesto dello stesso colore. Per il verde invece potete optare per i peperoni verdi!

Il pesto di peperoni si conserva per al massimo 2-3 giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Si può congelare in piccoli contenitori di vetro.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,