La pasta ai carciofi è un gustoso primo piatto semplice da realizzare. Un piatto vegano che mette ben in risalto il sapore della pasta e quello dei carciofi.

Difficoltà: Bassa
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti

Ingredienti per 2 persone
160 g di pasta Pennoni Molisana
n°4 carciofi piccoli bio
n°1 limone bio
n°2 rametti di maggiorana bio
50 ml di Brodo vegetale
n°1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
pepe nero macinato al momento
sale

Pennoni-ai-carciofi

Procedimento

Pulite i carciofi togliendo le foglie dure più esterne fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere. Tagliate le punte poi  a metà e a fettine, immergeteli in acqua acidulata con il succo di limone per evitare che anneriscano.

Scaldate il brodo vegetale.

In una padella antiaderente, versate un giro d’olio e fate imbiondire l’aglio, quindi toglierlo.
Lasciate raffreddare per qualche istante l’olio fuori dal fuoco, unite i carciofi scolati e fateli saltare a fuoco vivo per un paio di minuti.
Abbassate il fuoco, aggiungete un cucchiaio di acqua acidulata, un pochino di brodo, un pizzico di sale, una macinata di pepe e lasciate proseguire la cottura a fiamma media, coperto, per 10-15 minuti circa. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete altro brodo vegetale.

Devono essere morbidi, ma non sfaldarsi, fate asciugare il fondo di cottura mescolando. Lavate la maggiorana.
Spegnete il fuoco, unite le foglie di maggiorana e tenete da parte, coperto.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e, poco prima di scolarla, aggiungete mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento.
Saltate la pasta a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche minuto.

Servite decorando con qualche foglia di maggiorana fresca, pepe macinato al momento ed un filo d’olio a crudo.

Tags: , , , , , , , ,

RICETTE VELOCI

Pastrami Burger

Pastrami Burger

24 Maggio 2020
Penne al tonno e limone
Risotto alla calendula
Pennoni ai carciofi

Pennoni ai carciofi

12 Maggio 2020
Polpette di bollito

Polpette di bollito

1 Maggio 2020