La schiacciata all’olio è tipica della regione Toscana. Ideale come sostituzione del pane o da servire nei buffet. Ottima da sola oppure da farcire con salumi e formaggi, per una colazione o merenda golosa.

Difficoltà: Bassa
Preparazione: 20 minuti
Lievitazione: 2-3 ore

Ingredienti
500 g farina tipo 2 macinata a pietra “Lunica del Mugello”
250 ml d’acqua
15 g lievito di birra
n°2 prese di sale fino
n°3 cucchiai da minestra di olio extra

Schiacciata tipo2

Procedimento

In una ciotola, versate l’acqua tiepida e sbriciolate il lievito di birra, mescolate bene con un cucchiaio. Aggiungete l’olio, il sale e incorporate la farina mescolando con le mani; impastate il tutto e appena inizierà ad esser consistente trasferitevi su un piano di lavoro.

Iniziate a impastare sino a quando otterrete un impasto morbido e omogeneo, elastico e senza grumi. Trasferite la pasta in una terrina grande, coprite con la pellicola, e lasciate lievitare l’impasto in forno spento solo con la luce accesa per circa 2 ore o comunque fino a che non sarà raddoppiato.

Riprendete l’impasto e stendetelo in una teglia coperta con carta forno leggermente oliata, cercando di distribuirlo su tutta la superficie. Formate dei buchi con le dita sulla superficie della pasta e mettete in ciascuno qualche chicco di sale grosso.

Fate lievitare l’impasto in un luogo asciutto per 20 minuti, dopodiché versate un filo d’olio e infornate la teglia in forno preriscaldato a 200°C per circa 18-20 minuti, sino a quando la schiacciata diventa dorata e croccante. Una volta pronta spennellatela con l’olio.

Pronta per esser gustata.

Tags: , , , , , , , , ,