venerdì, 22 Marzo, 2019

Lo sformato, detto anche flan, è un piatto tipico della cucina italiana. Nella mia ricetta illustrata di seguito, vi propongo gli sformatini di cavolfiore, un piatto delicato e sano, può essere servito come antipasto o come secondo piatto.

Difficoltà: Bassa
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 30 minuti

Ingredienti per 8 sformatini
500 g cavolfiore
n° 4 uova
noce moscata
sale
pangrattato
Olio di oliva
100 g di parmigiano reggiano

Procedimento

Pulite il cavolfiore togliendo le foglie esterne e il torsolo. Tagliatelo a piccole cimette, lavatelo e lessatelo in acqua bollente salata per circa 15-20 minuti.

In una ciotola ponete le uova, le cimette tritate, il formaggio grattugiato, il sale, la noce moscata e mescolate fino a rendere il composto omogeneo.

Preparate gli stampini in alluminio: spennellate l’interno con olio e spolverizzate con pangrattato. Riempite gli stampini con il composto fino all’orlo, sistemateli in una teglia da forno e versate nella teglia acqua per un terzo della sua altezza, così da avere una cottura a bagnomaria in forno.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 25/30 minuti; trascorso questo tempo effettuate la prova dello stuzzicadenti che dovrà risultare asciutto. Sformateli con l’aiuto di un coltellino una volta raffreddati.

Consiglio

Potete conservare gli sformatini in frigorifero, coperti, per 2/3 giorni.

Tags: , , , , , , , , , , , ,