mercoledì, 12 dicembre, 2018

Il termine sauté (letteralmente “saltato”, di origine francese) indica una pietanza preparata principalmente facendo rosolare (saltare) in padella, a fuoco vivo, gli ingredienti principali; è una tecnica di cottura che impedisce agli aromi di disperdersi nel vapore o nel sugo di cottura, trattenendo all’interno degli ingredienti stessi tutto il sapore e il gusto del mare.

Il sauté di vongole veraci è un antipasto semplice adatto ad ogni occasione; basta saltare direttamente in padella gli ingredienti, peperoncino, aglio, vongole, pomodoro, prezzemolo e vino.

Difficoltà: Media
Preparazione: 10 Minuti
Cottura: 20 Minuti

Ingredienti per 4 persone

1 kg di vongole veraci
200 g di pomodoro pelato bio
1/2 bicchiere di vino bianco
olio extravergine d’oliva
2 spicchi d’aglio
peperoncino
prezzemolo tritato
pepe
sale

sauté-di-vongole-veraci

Procedimento

Per prima cosa mettete a far spurgare le vongole veraci almeno 2 ore in acqua e sale.

In una padella fate rosolare a fuoco basso un filo d’olio, il peperoncino e l’aglio sbucciato e schiacciato per qualche minuto. Aggiungete il pomodoro pelato e il vino bianco, salate e pepate leggermente e lasciate cuocere per 8 minuti, mescolando regolarmente.

Nel frattempo sciacquate le vongole sotto l’acqua corrente, quindi fatele sgocciolare e aggiungetele in padella. Coprite e fate cuocere per circa 4 minuti, scuotendo spesso il recipiente, salate e pepate.

Pronto il sauté di vongole veraci mettete il tutto in un piatto da portata fondo, cospargete con il prezzemolo e servite il piatto molto caldo.

Consiglio

Consumare il sautè di cozze e vongole appena pronto, ben caldo. Si può conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo, in un contenitore ermetico.

I molluschi puliti, si possono conservare crudi in una ciotola piena d’acqua fredda e in frigorifero per 12 ore.

Tags: , , , , ,