venerdì, 22 Marzo, 2019

Il Limoncello è un liquore, nacque nei primi del ‘900 da una ricetta della nonna. Nato come preparazione casalinga, il limoncello ha acquisito grande popolarità a partire dagli anni 80, diventando oggetto di produzione industriale.

Difficoltà: Bassa
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 5 minuti
Tempo di riposo : 14 giorni

Ingredienti
n°5 Limoni grandi bio non trattati
500 ml di alcool puro a 95°
600 g zucchero
750 ml acqua

Procedimento

Fase 1

Per realizzare il limoncello lavate i limoni sotto il getto dell’acqua corrente, sfregate la buccia con una spugnetta nuova per eliminare eventuali impurità, quindi asciugate i limoni. Sbucciate i limoni con un pelapatate, dovrete prelevare solo la scorza gialla e non la parte bianca che risulterebbe amara.

Prendete un recipiente di vetro con chiusura ermetica, versate all’interno l’alcool e le scorze dei limoni, richiudete il barattolo e lasciate macerare le scorze nell’alcool per 7 giorni in un luogo buio e lontano da fonti di calore.

Fase 2

Trascorsi i 7 giorni recuperate le scorze e preparate lo sciroppo: in una casseruola versate l’acqua e lo zucchero, portate al bollore lo sciroppo e, una volta raggiunto il bollore, spegnete il fuoco, versate lo sciroppo in una brocca e lasciate raffreddare completamente.

Ora aggiungete lo sciroppo nel contenitore con le scorze di limone. Agitate il barattolo per mescolare lo sciroppo, quindi lasciatelo ancora riposare per 7 giorni, sempre al buio lontano da fonti di calore.

Fase 3

Trascorso il tempo di riposo riprendete il barattolo con il liquore, agitatelo e poi filtratelo attraverso un colino e raccogliete il liquore all’interno di una bottiglia. Il vostro limoncello fatto in casa è pronto per essere degustato.

Tags: , , , , , , ,