mercoledì, 12 dicembre, 2018

Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30/40 minuti

Ingredienti per 5 persone

400 g di pasta gramigna (De Cecco n°31)
5 scampi
250 g di gamberetti già sgusciati
200 g di vongole già sgusciate
6 calamari
30 cozze circa
3 pomodori pelati
2 spicchi d’aglio
2 bustine di zafferano
2 dl di brodo di pesce
1 limone

fideua-di-mare

Procedimento

Si lavano i calamari e si tagliano a rondelle. Saltate in una pentola a parte le cozze, cosi la maggior parte si aprono e le sgusciamo. Si pela e si taglia il pomodoro e si pesta in un mortaio, a parte, preparatevi gli spicchi d’aglio, il prezzemolo tritato e un limone spremuto.
In una casseruola o in una padella per paella si versa l’olio, l’aglio e una spolverata di prezzemolo e quando è caldo si soffriggono gli scampi, per poi toglierli dal fuoco e metterli da parte. Nello stesso olio si soffriggono ,il pomodoro a pezzetti, i calamari, le vongole e i gamberetti. Una volta che il soffritto è pronto, si aggiunge il brodo di pesce e sale, se è necessario. Quando inizia a bollire si aggiunge la pasta gramigna, aggiungete il prezzemolo e lo zafferano, girate il tutto. Dopo 5 o 6 minuti si mettono gli scampi e le cozze, posandole sopra a vostro piacere. Si fa cuocere tutto per altri 20 minuti. Dopodiché si toglie dal fuoco e si lascia riposare per 5 minuti, per far sì che la pasta assorba il brodo della cottura. Gli ultimi 10 minuti mettetela in forno per poterla farla dorare la vostra Fideuà.

Buon appetito!

Tags: , , , , , , , , , , , , ,